Cococciola

Descrizione immagine

Vitigno autoctono abruzzese a bacca bianca, coltivato soprattutto in provincia di Chieti, nella zona frentana, e presente solo sporadicamente in altri territori viticoli regionali.  Il grappolo è grande, spesso alato e irregolare, più o meno compatto, a maturazione tardiva (indicativamente prima decade di ottobre). Il vino prodotto è di colore giallo paglierino scarico, di media struttura, con un'acidità sostenuta che si conserva per lungo tempo ed un tipico aroma erbaceo intenso e persistente.